Sull'(in)utilità della Letteratura- Abbattere le frontiere (Parte II)

Circolo16

Oggi ho deciso di aggiungere un tassello alla serie Sull'(in)utilità della Letteratura e proporre l’intervento diretto  di Antonio Tabucchi, di cui oggi ricorre il quarto anniversario dalla morte.

Tabucchi è stato uno degli scrittori che accompagna la mia esperienza di lettrice da parecchio tempo; è stato lui a presentarmi il Portogallo, la sua seconda patria, quando per me era ancora un punto interrogativo sulla mappa dell’Europa. Credo che Pereira sia stata la prima parola portoghese che io abbia mai pronunciato e che anni dopo avrei appreso essere non solo un cognome ma anche il corrispettivo italiano di albero del pero.

Il video che propongo di seguito è stato girato in occasione dell’attribuzione della prima edizione del Premio Frontiere-Biamonti allo scrittore nel 2010
Qui Tabucchi riprende un po’ la questione della letteratura come memoria ,che ho già trattato nel precedente articolo di questa serie, e aggiunge un’importante riflessione sulla sua essenza necessaria.
La…

View original post 62 more words

Advertisements

3 thoughts on “Sull'(in)utilità della Letteratura- Abbattere le frontiere (Parte II)

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s