Sull'(in)utilità della Poesia

Advertisements

6 thoughts on “Sull'(in)utilità della Poesia

  1. Già il titolo del post è la sintesi di ciò che da molto penso. Sento.
    La motivazione: ancora una volta la trovo qui, in una sintesi e che sposo tale e quale: «[…] la poesia non mi attrae più, ciò non significa che non sappia apprezzarla, semplicemente non la cerco. Cerco risposte chiare, e la poesia non ne offre.»

    Liked by 1 person

  2. il problema della poesia? E’ che molti si improvvisano presuntio poeti mettendo insieme a casaccio parole e punteggiatura senza esprimere nulla. Così alla fine molti girano al largo dai versi.

    Liked by 2 people

    • Sull’improvvisazione dei “falsi poeti” ci sarebbe tanto da dire… A volte, quando leggo una poesia e non la comprendo, mi capita di domandarmi: “Sono io che non riesco ad coglierne il significato, oppure si tratta di un lavoro di bassa qualità?”. Non so, dato il suo carattere tanto misterioso a volte mi ritrovo in difficoltà, preferisco lasciare il margine del dubbio… ti capita mai di non comprendere i versi di poesie “famose”? A me capita. Sarà proprio l’empatia fra scrittore e lettore la chiave di accesso? La soggettività poetica?

      Liked by 1 person

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s