“Diventare altro” in poesia, Pessoa

IMG_0989

inni in vani

Da ragazzo, Fernando Pessoa
era canterino – forse perché
il suo primo modo di viaggiare,
cantava cantava e canticchiava
quando il tempo sbalordiva più
per il suo esistere che per il passare
a quell’età, trascorreva canticchiando.
E quell’età cantata non l’avrebbe poi
così nitidamente ricordata – se non a
orecchio, talvolta – ovvero, non seguendo
il più pavido spartito del ricordare sep-
pur la chiave di lettura o quella di apertura
.
non fosse che aria – aria di importantissima vita cantata
                                                                  atlantica

View original post

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s