Segnalibri- I Blog degli Altri #1

Continuo a rimandare la pubblicazione di un articolo di questo tipo da forse uno o due anni, un’esagerazione.
Forse perché volevo tenermi lontana delle catene dei link e dei like, ma ho anche il leggero timore che, non chiedendo agli autori il permesso di “divulgare” i loro blog, potrei risultare in qualche modo inopportuna, benché si tratti di siti pubblici (e evidentemente scritti per essere letti).
Oggettivamente è un controsenso, perché mi piace molto leggere questi tipi di articoli sui blog degli altri perchè si incontrano spesso posti “nascosti” che non si troverebbero in altra maniera. Lo aveva fatto anche Alessandra nel suo post di Libri Nella Mente, davvero tanto tempo fa, in cui condivideva letture interessanti.

Perciò oggi metto da parte i miei dubbi e procedo per il puro beneficio della condivisione. Una condivisione naturalmente limitata per il piccolo spazio di Translature, ma comunque di una condivisione si tratta.
Metto volutamente da parte i siti “amici”, oppure i siti che sono gestiti da persone che conosco nella realtà, evitando in tal modo delle preferenze quasi “affettive”, ma anche perché ci saranno state o ci saranno occasioni per condividere i loro lavori, magari anche nella sezione dei Reblog.

In realtà, questo post ha un’utilità anche per me, funziona da segnalibro, e mi prefiggo di riproporlo in futuro, con le dovute variazioni, per condividere nuovi progetti o iniziative. Per il momento mi limito a sei segnalibri.

A Compass For Books– è un blog gestito da più persone, un progetto il più delle volte difficile, ma che in questo caso sembra ben funzionare, almeno a giudicare dagli aggiornamenti e dall’attività costante. La polifonia è quasi sempre percepita negli articoli dall’uso del pronome Noi. Lo segnalo per la qualità delle recensioni: talvolta lunghe, critiche e soggettive, con una giusta quantità di riferimenti e spunti, ben strutturate e come piacciono a me, anche se naturalmente non tutti i titoli segnalati possono incontrare il mio gusto personale. L’aspetto grafico qui non è per nulla trascurato ed è un piacere dare un’occhiata all’account Instagram.

Roberto Polesello Blog – per l’originalità e la complessità, una risorsa linguistica per la lingua friulana e polacca, attraverso la traduzione dei testi della Bibbia. Ignoro se questo faccia parte di un progetto più ampio, ma credo sia lodevole.

Medio Oriente e Dintorni– perché racconta le storie dei Paesi del Medio Oriente principalmente attraverso le varie forme  d’arte e  alcuni fatti di attualità. Se per interesse personale tendo a tenere sott’occhio gli articoli dedicati ai libri, è pur vero che è uno dei blog che mi capita di leggere con maggiore frequenza, poiché vi trovo sempre spunti interessanti. Inoltre, segnalo l’interessante iniziativa dei Podcast , in cui si spiegano e si commentano i racconti di Dede Korkut.

Giovanni Augello Blog– un sito dedicato ai viaggi con bellissime foto e con una lista di posti invidiabile per chi, come me, viaggia tanto attraverso i libri ma poco nello spazio geografico.

Andrea Tarabbia, di cui segnalo in particolare il primo interessantissimo articolo che ho letto sul rapporto fra letteratura, immagini e fotografia. In realtà, ho trovato molto belli sia i racconti inediti che gli spunti letterari.

Italia Coloniale– che non poteva mancare in questo spazio, perché qui gli appassionati degli studi e delle letterature postcoloniali vi troveranno risorse utili. Più centrato sugli aspetti storici, non mancano comunque riferimenti letterari e dei validi titoli da aggiungere alla lista.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s