Giornata per le vittime dell’immigrazione

Condivido per uno spunto di riflessione e per non dimenticare ciò che avviene poco distante.

words and music and stories

Dal 2015 il 3 ottobre viene celebrata la “Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione”.
La ricorrenza è stata istituita in memoria della tragedia di Lampedusa – il naufragio di un’imbarcazione libica che trasportava migranti – avvenuto il 3 ottobre 2013 – in cui persero la vita ben 368 persone.

Ogni 3 ottobre viene gettata in mare di fronte a Lampedusa una corona di fiori in ricordo del naufragio – ©Ansa

Ripropongo alcuni versi:

CAPITOLAZIONE
Vomitato dal barcone,
nell'acqua profonda
da tante troppe ore.
 
E gli altri? Svanite le grida
resta solo l’implacabile fragore dell’onda.
 
Solitudine assordante. Sfinimento fatale.
 
Un’altra bracciata, una ancora
poi anch'io mi riposerò
inghiottito dal mare.
 
(L.Z.)

 SURRENDER Spewed from the boat into deep water for long, long hours.   And the others?  After the screams faded away only the cruel roar of the wave has remained.   Deafening loneliness. Fatal…

View original post 20 more words

5 thoughts on “Giornata per le vittime dell’immigrazione

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s