Florbela Espanca IT/PT

Florbela Espanca (1894-1930), autrice di sonetti, poesie e racconti, fu una delle prime donne femministe in Portogallo. Le sue opere sono conosciute per il particolare stile avanguardistico, intriso di emozioni e di un’amara tristezza che sembra prevalere sul desiderio di felicità. Naaque a Vila Viçosa, nella regione dell’Alentejo, crebbe con sua madre e il padre…

Praga (PT/IT)

Enquanto andava pelas ruas do bairro hebraico, pensei em algumas figuras literarias, pensei no Shylock de O Mercador de Veneza, na história da conspiração dos judeus contada por O Cemitério de Praga… Depois cheguei na beira do rio e me lembrei do livro que trazia comigo na mala, abri-o na página 59, onde começava o conto com o título…

Le forme della scrittura: pensieri e divagazioni

Seguono pensieri personali confusi, ispirati all’argomento settimanale di Circolo16, in cui ci si è posta la seguente questione: Credete sia giusto sentirsi responsabili delle cose che scriviamo? Le responsabilità di una scrittura efficace..   Non siamo tutti scrittori, benché tutti potenzialmente possiamo dedicarci alla scrittura. Gli scrittori professionisti materializzano i propri pensieri e le proprie esperienze nella scrittura e in…

Immagini, raffigurazioni, stereotipi e feste di Natale

Ci sono cose che entrano nell’immaginario collettivo secondo  dinamiche di diffusione più o meno complesse, secondo gradi di importanza o di impatto sulle comunità,  più o meno dipendenti dai sistemi di comunicazione e da chi li gestisce. Così, il Natale è una di quelle feste piene di tradizioni, simboli e simbologie pagane, cristiane o di altra provenienza, che…

‘Girasole’ una poesia di Corsino Fortes. Distogliere lo sguardo per vedere meglio.

Un’immagine: un’isola (una qualsiasi), circondata dalle acque del mare solcato da navi che simboleggiano la Storia e il tempo, che continuano inesorabilmente ad andare avanti, avvolgendo e inglobando tutto. C’é una poesia dedicata ad un fiore, nello specifico si tratta di un girasole, con il suo stelo abbastanza robusto che non si agita più di tanto…

Lewis Carroll 1865-2015: 150 anni nel Paese delle Meraviglie/ 150 years in Wonderland/150 anos no País das Maravilhas

«Ma io non voglio andare fra i matti», osservò Alice. «Non hai altra scelta», disse il Gatto «Qui siamo tutti matti. Io sono matto. Tu sei matta.» «E come lo sai che sono matta?» disse Alice. «Devi esserlo per forza,» disse il Gatto: «altrimenti non saresti venuta qui.» “But I don’t want to go among…