“Racconti in Altalena” di Jorge Canifa Alves: viaggiando da Capo Verde all’Italia e viceversa

Racconti in Altalena di Jorge Canifa Alves è un titolo che avevo già menzionato in passato in questo spazio, in occasione di un incontro letterario nella libreria dell’usato. Benché ci tenessi a scrivere le mie impressioni qui per poterle in qualche modo fissare, non mi è stato semplice impostare il presente post. Infatti, si tratta di una raccolta di…

“Sonno” di Murakami Haruki e la ribellione dell’essere

Premessa Quella che segue è una delle possibili interpretazioni di una lettrice di Sonno di Murakami Haruki. Non sto programmando la stesura di questo post e non so come essa si sbroglierà, tuttavia credo che, rispetto alle altre ‘presentazioni’ di libri che includo nella sezione apposita di questo blog personale, probabilmente mi preoccuperò meno di lasciare parti…

Libri dalla terra straniera: “Quantas Madrugadas Tem a Noite” di Ondjaki

I libri raccontano storie ispirate o tratte dalla realtà, fittizie, modificate, manipolate, reinterpretare. A volte i libri ci portano in mondi lontani o immaginari, altre volte ci fanno aprire gli occhi sulla realtà e ci spiegano cose che prima ignoravamo. La prima storia a proposito della quale voglio scrivere è quella di cui anche noi siamo protagonisti,…

Amore, razze e capelli in ‘Americanah’ di Chimamanda Ngozi Adichie

«Culture does not make people, people make culture». Chimamanda Ngozi Adichie Alcuni luoghi hanno degli odori particolari che li rendono riconoscibili ad occhi chiusi a chi li visita. Talvolta, coloro che emigrano, coloro  che vogliono (oppure devono, per costrizione) intraprendere dei  viaggi più o meno lunghi, più o meno dolorosi, con o senza ritorno, percepiscono tale…

E se tornassi a casa e trovassi più nulla? Un libro di memorie di Ngũgĩ wa Thiong’o: adolescenza e prigionia

Tutti noi, alcuni più di altri, compiamo nella vita una serie di viaggi e di spostamenti, più o meno lunghi, per motivi e fini diversi, per scelte volontarie o per cause di forza maggiore. Esistono tanti tipi viaggi, innumerevoli stati d’animo e altrettante sensazioni che si accompagnano ad essi; in realtà, a volte non c’è neppure…

E se Babele non fosse mai esistita? Lost in Translation, per dirlo con la lingua altrui

                    Come tutti gli esseri viventi sulla terra, l’uomo ha un dono innato, una caratteristica della specie, il linguaggio, che consiste nella capacità di produrre segnali, informazioni, semplici e complesse. Nel caso specifico dell’uomo, grazie ad una componente cognitiva (il cervello) e la struttura fisica (l’apparato vocale), è…