“Cittadina di Seconda Classe” di Buchi Emecheta

Premessa La lunghezza, e ancor più la forma, di questo articolo probabilmente allontaneranno il lettore qui di passaggio. In effetti, non credo sia una recensione volta a esporre concisamente il contenuto del libro, aggiungendo una prospettiva critica. Mi ero proposta di scrivere delle note per fissare la mia lettura, ma mi sono ritrovata impigliata in ragionamenti…

Amore, razze e capelli in ‘Americanah’ di Chimamanda Ngozi Adichie

«Culture does not make people, people make culture». Chimamanda Ngozi Adichie Alcuni luoghi hanno degli odori particolari che li rendono riconoscibili ad occhi chiusi a chi li visita. Talvolta, coloro che emigrano, coloro  che vogliono (oppure devono, per costrizione) intraprendere dei  viaggi più o meno lunghi, più o meno dolorosi, con o senza ritorno, percepiscono tale…

Chinua Achebe e la definizione della letteratura postcoloniale in Nigeria

“If the philosophical dictum of Descartes—I think, therefore I am—represents a European individualistic ideal, the Bantu declaration—umuntu ngumuntu ngabantu—represents an African communal aspiration: a human is human because of other humans. Our humanity is contingent on the humanity of our fellows. No person or group can be human alone. We rise above the animal together,…