Visita al Museo: “West Africa: Word, Symbol, Song”

Premessa Ho valutato se pubblicare o meno questo post, trattandosi di una “revisione” un po’ diversa da quelle condivise fino ad ora, poiché l’oggetto sotto osservazione è una mostra di arte, letteratura e storia. Le ragioni per cui alla fine ho optato per la pubblicazione dell’articolo sono i seguenti: 1. Per una motivazione personale, poichè trovo utile…

Immagini, raffigurazioni, stereotipi e feste di Natale

Ci sono cose che entrano nell’immaginario collettivo secondo  dinamiche di diffusione più o meno complesse, secondo gradi di importanza o di impatto sulle comunità,  più o meno dipendenti dai sistemi di comunicazione e da chi li gestisce. Così, il Natale è una di quelle feste piene di tradizioni, simboli e simbologie pagane, cristiane o di altra provenienza, che…

L’Inferno secondo Pasolini e la riscrittura dei Classici

Noi lettori appassionati non possiamo permetterci di ignorare del tutto i cosiddetti Classici della letteratura. Di tanto in tanto, per quanto i nostri gusti possano essere diversi e spaziare attraverso i generi più vari, sentiamo quasi il dovere di afferrare uno dei libri della sezione Classici e leggerlo (o rileggerlo), affinché possa essere incluso nel nostro patrimonio…

Giugno 2015: prigionieri politici dell’Angola. Artisti uniti per una questione di libertà e di dignità.

Oggi ho deciso di utilizzare questo piccolo spazio personale per divulgare (certo, per quanto limitata sia la forza divulgatrice di questo spazio) un video che sta circolando negli ultimi tempi attraverso alcuni social network, che intende lanciare un messaggio di libertà e rispetto delle diversità, ed è la risposta ad alcuni avvenimenti politici che stanno agitando l’Angola dei…

Leggende dal Brasile e voci di altri tempi: il canto dell’Uirapurù

Le leggende riportano voci antichissime delle culture orali perdute nel vento; esse sono lo storytelling, il canto e la poesia dei popoli indigeni. Le leggende sono sopravvissute alle stragi e alle varie forme di annientamento del colonialismo poiché ‘immateriali’ e per essere state tramandate oralmente per secoli, di generazione in generazione. Nonostante ciò, con il…

Il Genocidio dell’Armenia, 1915-2015: storia del tentato annientamento di un popolo

24 Aprile 2015, l’Armenia e il Mondo commemorano il Centenario del genocidio armeno, memoriale nazionale istituito nel 1967 durante il dominio sovietico di Tsitsernakaberd, data che segnò una svolta nella storia del Paese. Si tratta di un capito di storia armena che fa ancora fatica a scriversi, si raccolgono con difficoltà i documenti e le testimonianze. Mancano…

Voci dell’Alterità – Eduardo Galeano: “Ogni notte sarà vissuta come se fosse l’ultima e ogni giorno come se fosse il primo”

   L’Uruguay è un Paese relativamente piccolo del Sud America scoperto dai navigatori portoghesi nel 1512 dell’ambito dell’occupazione e della colonizzazione del Nuovo Mondo da parte dell’occidente. Agli occhi dei conquistatori europei non era un territorio tanto ambito poiché piuttosto povero e privo di miniere di oro e argento. Nel 1516 i conquistatori spagnoli arrivarono…