Cacao. La vittoria della natura sulle miserie umane

Grado Zero

Cacao è un libriccino piccolo, poco più di cento pagine. Pubblicato nel 1933 dall’allora ventenne Jorge Amado, racconta la profonda lacerazione che spacca e attraversa il Brasile come un secondo Rio delle Amazzoni, triste e insanguinato.

Da un lato la sponda che accoglie le misere condizioni dei braccianti, malati, sfruttati, sottopagati quando non schiavizzati, costretti a vivere come animali in baracche sporche e soffocanti. Dall’altro, la sponda di lusso del coronel, proprietario della piantagione, della sua casa-grande e dei figli laureati, viziati e delicati.

La insuperabile lontananza delle due rive sviscera le tragedie e le ingiustizie del mondo sullo sfondo di una terra forte e triste. Il cielo caldo e umido del sud del Brasile, il calore assuefacente e le piogge terribili; una terra ribelle e selvaggia da assoggettare e dominare per arrivare a formare roças, ossia appezzamenti di terreno da poter coltivare; i gialli…

View original post 514 more words

Advertisements

4 thoughts on “Cacao. La vittoria della natura sulle miserie umane

  1. Trovo molto speciali queste “memorie” di realtà che ci permettono di assaporare momenti di vita difficile in un Brasile (che adoro e talvolta mi manca). Grazie per il suggerimento… a mia volta ti suggerisco un altro autore dalla penna struggente: Tito Bassi.
    http://claudinegiovannoni.com/other-authors-altri-autori/tito-bassi/
    Penso tu possa trovare le sue storie molto avvincenti, dacché trattasi di racconti in parte biografici. Buona lettura e colgo l’occasione per augurarti tanta serenità per le festività dietro l’angolo :-)claudine

    Like

    • Adoro particolarmente i commenti dove si trovano spunti e suggerimenti che spingono a ricercare altro ed andare oltre la semplice pubblicazione/condivisione di un post! Grazie Claudine, , farò qualche ricerca su Bassi, credo mi interessi. Auguro anche a te serene festività e un fine/inizio anno.
      .
      p.s. ne approfitto per dire che spero non ci sia stato nessun problema con il form di WordPress che avevo utilizzato per chiederti informazioni sulle spese di spedizione in Europa del tuo libro, purtroppo qui non riesco ad ordinarlo nelle librerie :). buona giornata.

      Liked by 1 person

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s